Blog

Quali ripercussioni sulla salute? Nei precedenti articoli ci siamo occupati del tema dello stress all’interno dei centri commerciali, ponendo particolare attenzione a due fattori di rischio: il rumore e l’illuminazione. In questo articolo, invece, ci spostiamo all’interno dell’ufficio per parlare di qualità dell’aria e del modo in cui essa possa influire sulla salute dei dipendenti. La situazione qualitativa dell’aria degli ambienti interni sta diventando un problema sempre più importante nei paesi economicamente sviluppati: infatti, nella nostra società si trascorre fino al 90% del...

L’esofagite è l’infiammazione dell’esofago, che è provocata dalla risalita dei succhi acidi che provengono dallo stomaco. Non a caso, infatti, si parla di esofagite da reflusso, che può essere più o meno acuta e, se non viene curata, può diventare cronica. I sintomi tipici sono costituiti dalla difficoltà nella deglutizione, dal dolore e dal bruciore a livello del torace e dai rigurgiti acidi tipici soprattutto delle ore notturne. Molto importante è la cura, a base di vari tipi di farmaci,...

Le terapie del prossimo futuro: con le onde sonore si ottiene la rigenerazione del tessuto muscolare. Così il recupero sarà più veloce Vuoi recuperare più velocemente da un infortunio muscolare? Il segreto è nelle onde sonore. Grazie alla tecnica Extracorporeal shockwave therapy (Eswt), utilizzata da tempo per il trattamento di danni a legamenti e tendini, un gruppo di ricercatori dell’Università di Salisburgo ha scoperto che attraverso questa particolare stimolazione sonora le fibre muscolari danneggiate si rigenerano più velocemente. Il risultato, per...

La capillaroscopia nella diagnosi di sclerodermia La sclerodermia è una patologia autoimmune multi-organo caratterizzata da fibrosi del tessuto connettivo e da un'esteso danno vascolare che causa la riduzione del flusso sanguigno all’interno dei capillari. Il disordine colpisce le piccole arterie e la microcircolazione provocando l'obliterazione vascolare nella cute, nel tratto gastrointestinale, nei polmoni, nel cuore e nei reni con la conseguente progressiva degenerazione degli organi. Durante le fasi avanzate della patologia, lo svolgimento di semplici azioni quotidiane è limitato e, considerato il carattere...

 http://www.ancaeginocchio.it/anca/conflitto.html Che cos'è il conflitto femoro-acetabolare? Il conflitto femoro-acetabolare (o FAI, femoro-acetabular impingement) è una malattia dell'anca che deriva da una non perfetta conformazione dei capi articolari, che si urtano nell'escursione articolare. Chi ne è colpito? Il conflitto femoro-acetabolare colpisce in prevalenza maschi giovani-adulti, spesso sportivi, probabilmente perchè l'attività fisica richiede la ripetizione dei gesti responsabili del conflitto e quindi rende sintomatica una condizione che in soggetti sedentari potrebbe rimanere a lungo silente. Quali sono le cause? Le cause del conflitto femoro-acetabolare sono da ricervare in...

http://www.chirurgia-della-mano-calabria.it/frattura-semilunare-kienbock.html Sono rare. Possono verificarsi in varie forme sì da essere state, classificate in cinque tipi. La terapia incruenta. Immobilizzazione in gesso. Fanno però eccezioni le lesioni destinate a degenerazione morfologica-strutturale. Kienbock: Caratterizzata dalla necrosi del Semilunare. Varie le ipotesi responsabili di tale forma patologica. Ormai la tesi più accreditata è quella di considerare più fattori concomitanti responsabili di un sovraccarico meccanico a livello dell’osso con disturbo della vascolarizzazione e comparsa di necrosi. SINTOMATOLOGIA: Dolore, rigidità articolare, edema, riduzione della forza di presa. La diagnosi è radiologica,...

http://www.viversano.net/alimentazione/mangiare-sano/zenzero-gli-utilizzi-e-proprieta/ Tonico, stimolante, digestivo, antinfiammatorio e tanto altro.. questo è lo zenzero. Una spezia dalle grandissime proprietà curative. Ricco di proprietà, lo Zenzero (Zingiber officinale Roscoe), conosciuto anche con il nome inglese Ginger, è una pianta erbacea perenne, alta circa 90cm e appartenente alla famiglia delle Zingiberacee. La pianta del Ginger presenta un fusto sotterraneo, formato da un rizoma ramificato da cui nascono i fusti vegetativi. La parte medicinale dello zenzero è proprio il rizoma (che la maggior parte delle persone lo chiama...

Parlare di glutine, caseine, pane, pasta, carne è sempre complesso, perché le persone partono da un preconcetto e spesso ascoltano solo quello che conferma le proprie convinzioni. Creano così attorno a loro un’informazione selettiva che rafforza sempre di più la loro idea, finiscono col credere che la maggior parte degli studi scientifici affermano che chi toglie dalla sua dieta una famiglia d’alimenti, che sia il glutine, caseine, carne, ecc sta subito meglio. Il fatto di togliere ci aiuta a credere che...

La condropatia rotulea è una delle tante condizioni patologiche che interessano l’articolazione del ginocchio. Il termine condropatia indica una sofferenza del tessuto cartilagineo (si parla di condromalacia quando è in atto un processo degenerativo) attorno all’osso. La condropatia rotulea è una patologia che può interessare la persona sedentaria (il sovrappeso è un fattore di rischio da non trascurare), ma è ovviamente più frequente in coloro che praticano determinate attività professionali o sportive trattandosi di una patologia che vede nel sovraccarico funzionale...

 I meccanismi che inducono questa frattura sono legati alla pratica dell'esercizio fisico-sportivo e dell'allenamento; le fratture da stress sono sempre il punto finale di una sequenza di sovraccarichi, anche se a volte sono determinate da fattori casuali. Per i corridori, nel 60-75% dei casi, questo fenomeno deriva da errori, sia legati all'intensità che al volume di allenamento, che impediscono l'adeguato  recupero; scarpe errate, che ammortizzano lo shock in maniera insufficiente, usate su terreni aspri ed irregolari, contribuiscono all'innesco di patologie...

Chiama Ora